La torta perfetta

BASI DA COPRIRE CON PASTA DI ZUCCHERO

I dessert adatti per essere ricoperti di pasta di zucchero non sono quelli appartenenti alla pasticceria tradizionale. Sfortunatamente, i programmi televisivi popolari hanno comunicato negli ultimi anni che il pandispagna è solitamente ricoperto di pasta di zucchero, ma in realtà, anche il boss delle torte non lo usa.

Il caro vecchio pandispagna non viene completamente eliminato dalle scene, ma non puoi considerarlo la superficie più adatta per essere coperta o decorata. A causa della sua struttura e della ricchezza di bolle d'aria, richiede di essere inumidito con alcool o altri liquidi e deve teoricamente essere riempito con crema pasticcera. Questo tipo di crema non aiuta a mantenere la torta stabile e questo fattore è essenziale per  la tradizione americana o inglese che richiede torte dritte e squadrate.

La base su cui si lavora è ancora più importante quando dobbiamo realizzare torte a più livelli in cui la struttura deve essere molto solida a causa del peso dovuto alla copertura, alle decorazioni e all'altezza della torta stessa.

Le torte nuziali - di solito alte e spettacolari - sono anch’esse difficili da spostare e se la struttura non è abbastanza solida, potresti rischiare di rovinare tutto il lavoro che hai fatto. Pertanto si consiglia vivamente di seguire le ricette inglesi o americane che trovi in questo blog. La loro preparazione non differisce troppo dalle torte "classiche" che conosciamo e anche il gusto è molto buono e piacevole!

L'aggiunta di burro assicura morbidezza e non richiede che la torta sia molto inumidita per essere apprezzata.

 

RICETTA SEMPLICE VICTORIA SPONGE

Ingredienti per una tortiera da 20 cm di diametro:

200gr di burro a temperatura ambiente

200gr di zucchero

4 uova medie

200gr di farina

1/2 bustina di lievito

1 pizzico di sale

aroma di vaniglia

Invece di farina e lievito separati, è comodo usare la farina autolievitante.

Procedimento:

Portare la temperatura del forno a 180°.

  1. Amalgamare con le fruste elettriche burro, zucchero e aroma di vaniglia.
  2. Sbattere leggermente le uova, quindi unirle al composto poco per volta a media velocità.
  3. Quindi a bassa velocità incorporare la farina setacciata col lievito.

 

Far cuocere per 30-40 minuti, quindi sfornare e lasciare riposare qualche minuto prima di togliere la torta dalla tortiera. Con un movimento secco ribaltare la torta su un piano dove verrà lasciata a raffreddare per qualche ora.

E’ meglio tagliare e preparare la torta il giorno prima di quando dovrà essere consumata per dare la possibilità agli ingredienti di amalgamarsi per bene.

Moltiplicare la quantità degli ingredienti per il fattore di conversione utilizzato:

Diametro tortiera          Fattore

cm

15                                       0,5

 20                                        1

 26                                        2

 31                                        3

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione