Torta della nonna: ricetta infallibile

Per la frolla

2 uova

160g zucchero

(Scorza di limone 1)

450g farina 00

200g burro freddo di frigo

Pinoli una bustina 

 

Per la crema

750g latte

1 tuorlo medio

3 uova intere

35/40g maizena

225g zucchero

30g farina 00

 

Procedimento

In un mixer metti la farina e il burro freddo di frigo tagliato a piccoli pezzi quindi fai andare il mixer per ottenere un impasto tipo sabbia.

Metti il composto sul piano di lavoro crea una conca al centro e metti lo zucchero. Metti le uova sempre al centro, gratta la scorza del limone e mescola in fretta gli ingredienti (il tempo di formare la frolla)

È un impasto a freddo quindi non va lavorato molto. Dagli la forma di un panetto, schiaccialo un po’ e rinvoltalo con pellicola trasparente. Metti la frolla in frigo a rassodare per 30 minuti/ 40 minuti.

 

Per la crema pasticcera:

metti in un pentolino il latte (se vuoi puoi mettere un po’ di scorza di limone anche qui) e fallo scaldare a fuoco basso ( quasi bollore).

In una ciotolina rompi le 3 uova intere e il tuorlo e aggiungi lo zucchero; mescola gli ingredienti e quando lo zucchero sarà assorbito metti anche la farina dopo averla setacciata in un colino. Mescola bene finché gli ingredienti saranno amalgamati e senza grumi.

Togli il pentolino dal fuoco e unisci poco latte caldo alle uova sbattute con zucchero e farina. Mescola bene, poi rimetti il pentolino del latte sul fuoco e versa all'interno il composto con le uova.

(Un trick per capire se la crema è pronta è osservare se la schiuma che si forma quando unisci il composto col latte si è assorbita)

Quando la crema è pronta trasferiscila in una ciotola di vetro o alluminio e coprila a filo crema con la pellicola. Lasciala intiepidire a temperatura ambiente.

Nel frattempo riprendi a lavorare la frolla, trascorsi i trenta minuti (ma anche di piu che non fa mai male)

Infarina leggermente il piano di lavoro e stendi la frolla fino a formare un disco dello spessore di 2-3 millimetri (puoi stendere la frolla tra due fogli di carta da forno per stenderla più facilmente).

 

Imburra e infarina uno stampo; arrotola la frolla sul mattarello e srotolala sullo stampo. Fai aderire bene il fondo e i bordi pressando con le dita o con un cucchiaio elimina l'eccesso di pasta.

Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta e versa la crema pasticcera  (raffreddata nel frattempo)

Copri con un disco un po’ più sottile del primo creato con la pasta che ti è avanzata.

Distribuisci i pinoli su tutta la superficie della torta.

Cuoci la torta in forno preriscaldato a 160° per 50 minuti nel ripiano più basso; passato questo tempo puoi tranquillamente spostarla nel ripiano di mezzo del forno e alzare la temperatura a 180°, cuoci per altri 10 minuti.

Durante la cottura se vedi che si scurisce troppo la superficie, puoi coprire con un foglio di carta alluminio.

Prima di servire, quando la torta sarà ben raffreddata, spolverizza con zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione